Comunicazioni

FAQ ORIENTAMENTO 2018/2019

Orientamento in ingresso FAQ

Orientamento in Ingresso: FAQ

Il Liceo Scientifico

  1. In cosa si differenzia il liceo scientifico dalle altre scuole superiori?
  2. In cosa si differenzia il liceo scientifico di ordinamento dal liceo delle scienze applicate?
  3. Il liceo delle scienze applicate è più facile del liceo scientifico di ordinamento?
  4. Il liceo scientifico attuale è uguale a quello che si frequentava trent'anni fa?
  5. Quali sono i quadri orari del liceo scientifico?
  6. Che cosa è l'alternanza scuola-lavoro?
  7. Che cosa è il liceo matematico?

Il Liceo Gobetti

  1. Quali indirizzi di studio ci sono al Liceo Gobetti?
  2. Quali sono le sedi del Liceo Gobetti?
  3. Quali indirizzi sono attivi in ciascuna sede?
  4. Quali lingue straniere si studiano al Gobetti?
  5. Cosa è l'ESABAC?
  6. Quanti giorni alla settimana si frequentano le lezioni? Si va a scuola il sabato?
  7. Quali sono le attrezzature a disposizione del Liceo Gobetti?
  8. Gli insegnanti delle tre sedi sono diversi?
  9. Il Liceo Gobetti è meglio del Liceo Scientifico xyz?
  10. Ci sono dei corsi di recupero al Gobetti?
  11. Quali attività extracurriculari sono disponibili al Gobetti durante il pomeriggio?
  12. Mia/o figlia/o ha una certificazione di disturbi specifici dell'apprendimento. Ne terrete conto nella valutazione?
  13. Mia/o figlia/o è impegnata/o in un'attività sportiva (o artistica) che la/o impegna tutti i pomeriggi. In più perderà un congruo numero di giorni di lezione per i suoi impegni. È ancora possibile frequentare il Gobetti?
  14. Posso visitare il Liceo Gobetti?

Iscrizione a scuola

  1. Quando sono aperte le iscrizioni?
  2. Che cosa è lo SPID?
  3. Dove devo portare la domanda d'iscrizione?
  4. La mia domanda può essere rifiutata?
  5. Posso chiedere in quale sede frequentare?
  6. Posso chiedere di essere in classe con la/il mia/o amica/o?
  7. Ho sentito dire che l'insegnante xyz è bravissima (pessima). Posso essere messo in classe con lei (o evitarla)?

Ripensamenti

  1. Ho fatto la preiscrizione alla scuola xyz ma vorrei passare al Gobetti. Come si fa?
  2. Sono già iscritto alla scuola xyz e ho frequentato già una parte delle lezioni del primo anno ma vorrei passare al Gobetti. Come posso fare?
  3. Sono iscritto all'indirizzo di ordinamento ma vorrei passare al corso di scienze applicate. E possibile?

Risposte

Il Liceo Scientifico

    1. In cosa si differenzia il liceo scientifico dalle altre scuole superiori?
      Il liceo scientifico è una scuola superiore di cinque anni che fornisce una preparazione ad ampio spettro. In realtà, se confrontiamo l'offerta formativa di un liceo scientifico italiano con quella di altre scuole straniere, vediamo che la preparazione non può dirsi propriamente scientifica. Si tratta invece di una scuola che offre una proposta bilanciata sia sulle materie scientifiche (matematica fisica, chimica, biologia, scienze della terra) sia su quelle umanistiche (italiano, latino, filosofia, storia, inglese). In questo senso è il liceo classico a fornire una preparazione decisamente sbilanciata da una parte.Il liceo scientifico è ancora una scuola che serve a preparare per l'università e quindi deve essere scelta da chi non ha problemi a pensare di studiare per ancora almeno otto anni.
    2. In cosa si differenzia il liceo scientifico di ordinamento dal liceo delle scienze applicate?
      Il liceo delle scienze applicate è un percorso di studi leggermente più sbilanciato sui contenuti scientifici: non si studia più il latino, al triennio le ore di filosofia scendono da tre a due e al posto si introducono due ore settimanali di informatica e le ore di scienze aumentano sia al biennio sia al triennio permettendo così di approfondire l'aspetto sperimentale della materia.
    3. Il liceo delle scienze applicate è più facile del liceo scientifico di ordinamento?
      Per niente. Se vi spaventa tradurre il latino, dovrebbe spaventarvi ben di più imparare la programmazione per oggetti o scrivere una relazione di laboratorio utilizzando delle argomentazioni corrette. L'unica differenza tra le due scelte è quella legata ai propri interessi e nient'altro.
    4. Il liceo scientifico attuale è uguale a quello che si frequentava trent'anni fa?
      Non proprio. Le indicazioni ministeriali sono cambiate per molte discipline. Si studia un po' più di matematica e un po' più di fisica. Il numero di valutazioni durante l'anno è solitamente maggiore. L'esame di stato conclusivo è diventato più impegnativo. È stata introdotta l'alternanza scuola lavoro. Quindi il liceo che frequentano i vostri figli è di solito più difficile di quello che avete frequentato voi.
    5. Quali sono i quadri orari del liceo scientifico?
      Per il liceo scientifico di ordinamento questo è il quadro orario:
      Materia Biennio Triennio
      Anno I II III IV V
      Italiano 4 4 4 4 4
      Latino 3 3 3 3 3
      Storia1 3 3 2 2 2
      Filosofia     3 3 3
      Lingua Straniera2 3 3 3 3 3
      Matematica3 5 5 4 4 4
      Fisica 2 2 3 3 3
      Scienze4 2 2 3 3 3
      Arte 2 2 2 2 2
      Scienze Motorie 2 2 2 2 2
      Religione 1 1 1 1 1
      Tot 27 27 30 30 30
      1 Con Geografia nel biennio
      2 Inglese o Tedesco
      3 Con Informatica nel biennio
      4 Chimica, Biologia, Scienze della Terra

      Per il liceo scientifico delle scienze applicate il quadro orario è il seguente:
       
      Materia Biennio Triennio
      Anno I II III IV V
      Italiano 4 4 4 4 4
      Storia1 3 3 2 2 2
      Filosofia     2 2 2
      Inglese 3 3 3 3 3
      Matematica 5 4 4 4 4
      Fisica 2 2 3 3 3
      Scienze2 3 4 5 5 5
      Informatica 2 2 2 2 2
      Arte 2 2 2 2 2
      Scienze Motorie 2 2 2 2 2
      Religione 1 1 1 1 1
      Tot 27 27 30 30 30
      1 Con Geografia nel biennio
      2 Chimica, Biologia, Scienze della Terra

 

  1. Che cosa è l'alternanza scuola-lavoro?
    L'alternanza scuola lavoro (per brevità ASL) è un'attività complementare a quella delle ore di studio durante la quale i ragazzi seguono uno o più progetti concreti legati al mondo del lavoro seguiti da tutor esterni alla scuola.L'ASL esiste già da molti anni negli istituti tecnici e professionali. Nei licei l'ASL è stata introdotta dalla legge 107 del 2015 anche nota come: buona scuola. Fino ad ora gli studenti dei licei erano tenuti a svolgere 200 ore di ASL durante il secondo triennio. Il nuovo governo sembra intenzionato a ridurre questo carico orario a 80-100 ore complessive. Ancora per l'anno scolastico 2018-2019 l'ASL non verrà richiesta in sede di esame di stato.
  2. Che cosa è il liceo matematico?
    Il liceo matematico è una sperimentazione che sta prendendo piede in molti licei scientifici italiani. Alle ore curiculari si aggiunge un'ora aggiuntiva di matematica durante la quale gli studenti sono stimolati a impegnarsi, solitamente in gruppo, in diverse attività di problem solving. Al Gobetti gli studenti che frequentano l'ora aggiuntiva non provengono tutti dalla medesima classe ma fanno pare di un gruppo che ha scelto questa opzione ad inizio anno. Alla fine dell'anno scolastico la scuola rilascia un certificato di frequenza alle lezioni del liceo matematico.

Il Liceo Gobetti

  1. Quali indirizzi di studio ci sono al liceo Gobetti?
    Al liceo Gobetti sono attualmente attivati due indirizzi principali:
    • Liceo scientifico di ordinamento.
    • Liceo scientifico delle scienze applicate.
  2. Quali sono le sedi del Liceo Gobetti
    Il liceo Gobetti ha tre sedi:
  3. Quali indirizzi sono attivi in ciascuna sede?
    Nella sede centrale di via Maria Vittoria e nella sede di corso Picco è possibile seguire entrambi gli indirizzi. Nella sede di via Giulia di Barolo sono presenti solo poche aule e si trovano solo classi del biennio dell'indirizzo di ordinamento.
  4. Quali lingue straniere si studiano al Gobetti?
    Gli studenti dell'indirizzo di scienze applicate studiano tutti l'inglese come lingua straniera. Per il corso di ordinamento ci sono invece tre scelte: l'inglese, il tedesco nella sede di corso Picco e il francese nella sede di via Maria Vittoria con opzione Esabac. È anche possibile seguire dei corsi pomeridiani per conseguire le certificazioni linguistiche di inglese e francese. È possibile che nel prossimo futuro si offriranno anche dei corsi per le certificazioni di spagnolo. Questi corsi, tenuti da insegnanti esterni di madre lingua, sono a pagamento sia pure molto modesto.
  5. Cosa è l'ESABAC?
    ESABAC è una sigla che sta per: "Esame di stato+Baccalureat". Significa cioè che chi segue questo corso, al termine degli studi, può conseguire, insieme al diploma di scuola superiore italiana, anche quello di scuola superiore francese. Nel triennio dell'ESABAC gli studenti seguono 4 ore di francese curriculare (invece di 3) durante le quali approfondiscono la letteratura francese. In più le ore di storia sono tenute in francese e ricalcano il programma ministeriale francese anziché quello italiano. Il corso ESABAC è quindi leggermente più impegnativo del corso normale di ordinamento. Il diploma ESABAC viene a tutti gli effetti equiparato a una certificazione di lingua francese di livello B2.
  6. Quanti giorni alla settimana si frequentano le lezioni? Si va a scuola il sabato?
    Durante il biennio l'orario curricolare è articolato per tutti su cinque giorni settimanali. All'atto dell'iscrizione vi verrà però chiesto se volete frequentare le lezioni al sabato durante il triennio. A questa domanda la maggioranza delle famiglie ha fin'ora risposto negativamente. Se si raggiungesse una soglia di almeno 25 studenti, la scuola si attiverà per organizzare una parte delle lezioni al sabato mattina. Ricordate sempre che l'alternativa al sabato mattina sono giornate con sei ore di lezione che sono, a detta di quasi tutti, abbastanza pesanti. Per ragioni organizzative, inoltre alcune classi hanno dei rientri pomeridiani per frequentare le lezioni di educazione fisica.
  7. Quali sono le attrezzature delle tre sedi?
    Il liceo Gobetti è ben attrezzato da quasi ogni punto di vista. Tutte le aule di tutte le sedi sono dotate di una LIM (lavagna interattiva multimediale) con proiettore e casse e di almeno una lavagna tradizionale da utilizzare con gessi o pennarello.
    La sede di via Maria Vittoria è dotata di:
    1. Un laboratorio di Fisica
    2. Un laboratorio di Chimica/Biologia/Scienze della Terra.
    3. Un laboratorio di informatica.
    4. Un laboratorio di arte con tecnigrafi.
    5. Un laboratorio multimediale/linguistico.
    6. Una bilioteca.
    7. Una palestra.
    8. Un campo esterno da calcetto in cemento.

    La sede di corso Alberto Picco è dotata di:
    1. Un laboratorio di Fisica
    2. Un laboratorio di Chimica/Biologia/Scienze della Terra.
    3. Due laboratori di informatica.
    4. Un laboratorio multimediale/linguistico.
    5. Una biblioteca.
    6. Una palestra.
    7. Una palestrina con attrezzi.
    8. Un campo esterno da calcetto e/o rugby in erba sintetica.
    9. Un'aula magna da cento posti con maxischermo e impianto stereo.
    10. Un'aula conferenze da 60 posti con schermo e impianto stereo.
    11. Un bar interno.

    La sede di Via Giulia di Barolo è dotata di:
    1. Un laboratorio di Fisica
    2. Un laboratorio di Scienze
    3. Un laboratorio multifunzionale: informatica/linguistico.
    4. Una palestra in condivisione con il liceo Gioberti.

    Il vantaggio di essere una scuola grande è quello di potere utilizzare le attrezzature di tutte e tre le sedi. Se per esempio si vuole organizzare una conferenza, questa può avere luogo nella capiente aula magna di corso Picco. Se si desidera utilizzare uno strumento scientifico in Via Giulia, i tecnici sono sempre molto disponibili e trasporteranno e sistemeranno l'attrezzatura per l'esperimento. Se si desidera un libro di un'altra biblioteca, questo può essere richiesto e ottenuto.
  8. Gli insegnanti delle tre sedi sono diversi?
    Solitamente no. Quasi tutti gli insegnanti vengono fatti ruotare tra le tre sedi. Lo stesso discorso vale per le sezioni della scuola. Questo risponde sia a una politica della scuola e del suo dirigente, sia ad esigenze più pratiche come quella di far quadrare il totale delle ore per ciascuna cattedra.
  9. Il liceo Gobetti è migliore del Liceo Scientifico xyz?
    Se il liceo xyz è pubblico la risposta è: probabilmente no. Il sistema di reclutamento di insegnanti e dirigenti è omogeneo per lo meno a livello regionale. Tuttavia chi può fare la differenza sono proprio gli studenti. Quindi se, quando vi iscrivete, avete intenzione di impegnarvi nello studio e di creare un clima positivo con i vostri compagni, allora il liceo Gobetti diventerà davvero il liceo migliore del mondo.
  10. Ci sono dei corsi di recupero al Gobetti?
    Sì. Negli ultimi anni sono stati attivati regolarmente corsi di recupero di matematica, fisica e latino e, occasionalmente, di inglese e italiano. Per gli studenti del biennio è possibile partecipare alle attività di "peer tutoring" durante le quali gli studenti del triennio danno una mano coi compiti. Per chi deve recuperare il debito formativo durante l'estate la scuola organizza corsi di quasi tutte le discipline.
  11. Quali attività extracurriculari sono disponibili al Gobetti in orario pomeridiano?
    Non c'è che l'imbarazzo della scelta. Si possono seguire i corsi per le certificazioni linguistiche di inglese e francese. Ci sono le attività di preparazione alle olimpiadi di matematica e della fisica. Si può partecipare alla redazione del giornalino di istituto. Ci sono gruppi sportivi di calcetto basket, pallavolo e atletica. Si può partecipare al corso di dibattito sia in italiano sia in inglese. Ogni anno, poi, si aggiungono altre attività specifiche organizzate dai vari insegnanti e anche da alcuni studenti volenterosi.
  12. Mia/o figlia/o ha una certificazione di disturbi specifici dell'apprendimento. Ne terrete conto nella valutazione?
    Sì. Per ogni alunno con certificazione viene sottoscritto dal consiglio di classe un apposito piano didattico personalizzato nel quale si stabilisce, in accordo con studente e famiglia, un'insieme di misure compensative e dispensative. Tipicamente allo studente verranno concessi tempi maggiori per le verifiche scritte e, in alcuni casi, la possibilità di utilizzare formulari o mappe concettuali durante prove scritte e orali. Se si presentasse la necessità, lo studente può essere autorizzato a utilizzare un computer per le verifiche scritte.
  13. Mia/o figlia/o è impegnata/o in un'attività sportiva (o artistica) che la/o impegna tutti i pomeriggi. In più perderà un congruo numero di giorni di lezione per i suoi impegni. È ancora possibile frequentare il Gobetti?
    Sì. Abbiamo, tra i nostri studenti, alcuni sportivi (o musicisti o ballerine etc..) di livello molto elevato che riescono a frequentare la nostra scuola con profitto, talvolta anche ottimo. Ci si può sempre accordare con lo studente, la famiglia e la società sportiva avendo presente un calendario ben preciso degli impegni. Purché l'allieva/o si impegni a sostenere tutte le prove scritte e orali, ci si può venire incontro per programmarne la scansione dei tempi. Ovviamente lo/a studente/essa deve essere disposto a un impegno costante per conciliare lo studio con le sue altre attività.
  14. Posso visitare il Liceo Gobetti?
    Sì. Si può visitare durante gli open days previa prenotazione sul sito. Quest'anno gli open days saranno il dieci novembre, il primo dicembre e l'undici di gennaio. Si possono fare alcune visite alle sedi di via Maria Vittoria e di corso Picco guidati dai docenti della scuola secondo un calendario che è disponibile sul sito. Non è necessario prenotarsi per queste visite ma è raccomandata la puntualità. Per visitare la sede di via Giulia di Barolo bisogna invece prendere un appuntamento con la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscrizioni a scuola

  1. Quando sono aperte le iscrizioni a scuola?
    Quest'anno bisogna registarsi sul portale del ministero tra il 27/12/2018 e il 06/01/2019. Si procederà poi alle iscrizioni vere e proprie tra il 07/01/2019 e il 31/01/2019.Per effettuare l'iscrizione è consigliato avere lo SPID.
  2. Che cos'è lo SPID?
    Il termine SPID vuol dire "Sistema Pubblico di Identità Digitale". Si tratta di un sistema che permette a tutti i cittadini di interagire con la pubblica amministrazione. Usando lo SPID, voi avrete uno username e una password che vi permetteranno di accedere a molti siti della pubblica amministrazione, dialogare con essa, richiedere certificati, concorrere a bandi ecc... Per ottenere uno SPID è necessario rivolgersi ad alcuni enti accreditati come le poste italiane. La procedura è un po' complessa ma al termine la vostra vita si semplificherà su alcuni fronti.
  3. Dove devo portare la domanda di iscrizione?
    La domanda è interamente online. Dovrete portare poi una conferma della domanda nel mese di luglio, dopo l'esame di licenza media, alla nostra segreteria didattica.
  4. La mia domanda può essere rifiutata?
    In teoria sì. Nel caso pervenisse un numero di domande superiore alla capienza delle nostre strutture, ci troveremmo nella spiacevole situazione di dover rifiutare qualcuno. In realtà negli anni passati questo non è effettivamente avvenuto. Dobbiamo ricordare però che nella nostra scuola sono stati reindirizzati pochi allievi che avevano anche espresso una seconda scelta in fase di iscrizione. Vi consigliamo perciò di non effettuare una seconda scelta altrimenti potreste essere proprio voi quelli che vengono rifiutati per primi. Ovviamente siete liberissimi di fare due scelte ma solo se per voi sono del tutto equivalenti. Nel caso, poi, in cui rimanessero ancora degli alunni da reindirizzare (caso improbabile), vi ricordiamo che la scelta ricadrà purtroppo sugli ultimi ad avere presentato domanda. Costoro rimarranno comunque in lista di attesa nel caso in cui si liberassero degli altri posti.
  5. Posso chiedere in quale sede frequentare?
    Sì. È possibile fare questa richiesta nella domanda online. Non è purtroppo detto che possa essere soddisfatta. Se avete chiesto la sede di via Maria Vittoria, dovete tenere presente che è assai probabile che frequenterete il biennio in via Giulia di Barolo. C'è poi una piccola percentuale che, avendo scelto la sede di corso Picco, viene mandata in via Maria Vittoria e viceversa. Gli anni passati non sono state soddisfatte circa il 3% delle domande.
  6. Posso chiedere di essere in classe con la/il mia/o amica/o?
    Sì. Anche in questo caso la richiesta può essere inserita all'atto della domanda online. Ricordate però che questa scelta ha più probabilità di essere soddisfatta se anche la vostra amica vi sceglie. Ad onor del vero, c'è anche qualcuno che chiede esplicitamente di non essere messo in classe con Tizio o Caio.
  7. Ho sentito dire che l'insegnante xyz è bravissima (pessima). Posso essere messo in classe con lei (o evitarla)?
    No, non è possibile. Anche se volessimo (ma non lo vogliamo), non sarebbe possibile materialmente, perché spesso, quando viene fatta la formazione classi, il dirigente scolastico non ha ancora assegnato le singole classi agli insegnanti.

Ripensamenti

  1. Ho fatto la preiscrizione alla scuola xyz ma vorrei passare al Gobetti. Come si fa?
    Potrebbe essere un problema. Bisogna venire in segreteria dopo avere sostenuto l'esame di licenza media e chiedere il passaggio al Gobetti. A questo punto si viene inseriti in una lista di attesa e si riceverà una risposta verso i primi di settembre. Perché così tardi? Perché, per sapere se ci sarà posto nelle nostre nuove classi prime, dobbiamo sapere quanti saranno i respinti agli esami per il ecupero dei debiti. Di solito si tratta di poche unità ma questi hanno la precedenza assoluta ad iscriversi di nuovo in prima. Molti di quelli che hanno fatto domanda vengono accettati ma non è affatto una garanzia assoluta purtroppo.
  2. Sono già iscritto alla scuola xyz e ho frequentato già una parte delle lezioni del primo anno ma vorrei passare al Gobetti. Come posso fare? Anche in questo caso bisogna recarsi in segreteria e chiedere se c'è ancora posto nelle nostre classi. Se l'anno scolastico è già iniziato da diversi mesi, è possibile che venga chiesto il parere del consiglio di classe per un nuovo inserimento e, in alcuni casi, la richiesta potrebbe essere rifiutata dal consiglio di classe che, in queste materie, è l'organo decisionale.
  3. Sono iscritto all'indirizzo di ordinamento ma vorrei passare al corso di scienze applicate (o viceversa). E possibile? Sì ma ricordate che prima questo cambio avviene e meglio è. Ricordate che nel cambio di indirizzo voi comincerete a studiare almeno una nuova materia (informatica o latino). Se comincerete troppo tardi (pensate se volete cambiare al quarto anno!), saranno troppi i concetti e gli argomenti che dovrete ristudiare e digerire. Se il cambio avviene dopo il primo anno, vi verrà chiesto di sostenere un esame integrativo della materia che non conoscete. Questo esame è molto simile all'esame di recupero del debito e in teoria potreste anche non passarlo (in pratica questo avviene abbastanza di rado). L'esame ha anche la funzione di farvi capire se siete tagliati per lo studio della nuova materia.

 

Allegati:
Scarica questo file (FAQ_Orientamento.pdf)FAQ_Orientamento.pdf[ ]120 kB2018-11-23 18:34